mercoledì

I Capperi di allau

Per fortuna qualcosa fiorisce anche senza irrigazione, ad Allau non c'è acqua, o meglio c'è, ma è poca e devo scegliere fra la doccia ed il giardino. La scelta è stata dura, ma per ora doccia batte giardino uno a zero ( si ma non credere, la faccio all'aperto, in mutande per pudore, con la canna e poco sapone, accanto alle piante più assetate, tanto fa un caldo bestia, non ho bisogno dell'acqua calda)

Si tratta di un enorme cespuglio di cappero, del diametro di circa 3 metri. Allora penso che ne voglio altri, così, belli e forti, ma non ne ne so abbastanza, quindi mi sono documentata.

Ottenerli da semina non è facile ma, dico io, non sarà nemmeno impossibile no? I capperi, quelli buoni da mangiare, sono le gemme dei fiori, quelli che ho trovato oggi, invece, sono già i cucungi, cioè i frutti che seguono l'appassimento del fiore, e lì stanno maturando i semi che saranno pronti fra un mesetto. Voglio arrivare prima di formiche e lucertole che ne sono molto ghiotte.

Sono pronta alla rissa con loro se necessario ...

9 commenti

  1. Se vuoi manforte, sono qui... :-)

    p.s.
    bellissime foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la disponibilità alla rissa e soprattutto per l'apprezzamento fotografico ;)

      Elimina
  2. I fiori del cappero sono bellissimi con i loro stami viola. Fai più foto mi raccomando. Ciao e buon lavoro

    RispondiElimina
  3. Anch'io li raccolgo e li metto sotto sale,che buoni.belli i tuoi capperi e vedrai che fra poco ti colonizzeranno la parte rocciosa di giardino Allau.valentina

    RispondiElimina
  4. A me il cappero piace proprio come pianta ornamentale per i fiori splendidi... Niente, mai riuscito a farne sopravvivere una piantina. Troppo umido, temo. Mi guardo quelli degli altri. :)

    RispondiElimina
  5. Poi mi dici se ci riuscirai..so che il mio papà ci provava sempre ma povero diceva che era molto difficile! E' anche vero che qui al nord da noi è praticamente impossibile... In bocca al lupo per la tua rissa :):)

    RispondiElimina
  6. Piacevano tantissimo al mio ex marito e a mio padre:loro non ci sono più, ma i capperi che hanno piantato continuano a fiorire.
    Paolo aveva un segreto, credo che li seminasse nel muro a secco, mettendoli dentro un fico.

    RispondiElimina
  7. Io dico sempre che ciò che manca in internet sono buoni blog su fiori e l'agricoltura, e per fortuna ci sono blog come il vostro, che possono avere un buon contenuto su questo argomento! Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Per riprodurre i capperi è senz'altro meglio la talea. Io ho un cappero che piantai assieme a mio padre una vita fa a cui sono molto legato. Ogni anno una bella raccolta. Qualche giorno sotto sale e poi sotto aceto. Buonissimi, niente a che vedere con quelli commerciali.

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© Rose semplici
Maira Gall